Anno 2016


ASPETTANDO IL NATALE

Osimo, Casa Grimani Buttari – 2 dicembre 2016


Solisti dell’Accademia d’Arte Lirica, al pianoforte Mirca Rosciani.

« 1 di 19 »


CANTO DI NATALE

Osimo, Teatro La Nuova Fenice – sabato 10 dicembre


“Canto di Natale” una produzione dell’Accademia d’Arte Lirica, che coinvolge alcune istituzioni scolastiche e formative della città. Protagonisti i giovani solisti dell’Accademia, accompagnati al pianoforte da Alessandro Benigni, il coro di voci bianche della scuola primaria Fornace Fagioli dell’Istituto Comprensivo C.G.Cesare diretto da Rosa Sorice e gli allievi della Scuola del Balletto di Osimo di Adua De Candia.

« 4 di 6 »


RE ENZO

Jesi, Teatro Moriconi – Venerdì 16 e Domenica 18 settembre


Al Teatro Moriconi di Jesi venerdì 16 e domenica 18 settembre è andato in scena per il XVI Festival Pergolesi Spontini il Re Enzo, opera comica di Alberto Donini con musica di Ottorino Respighi in una nuova produzione della Fondazione Pergolesi Spontini in collaborazione con il Conservatorio “B. Maderna” di Cesena e l’Accademia d’Arte Lirica di Osimo. Ha diretto l’opera Alessandro Benigni, la regia ed i costumi sono stati curati da Matteo Mazzoni, le scene da Elisabetta Salvatori e le luci da Fabrizio Gobbi. Nella compagnia di canto, i solisti dell’Accademia d’Arte Lirica di Osimo: David Beucher (Re Enzo), Rafaela Fernandes (Lauretta), Magdalena Krysztoforska (Isabella), Daniele Adriani (Gigione), Akaki Ioseliani (Podestà, II Operaio), Giorgi Tsintsadze (I Goliardo, I Operaio), Takahiro Shimotsuka (II Goliardo, Cocuberna, Leonzio), Tsisana Giorgadze (I Voce lontana), Martina Rinaldi (II Voce lontana). Foto Binci per gentile concessione della Fondazione Pergolesi Spontini.

« 1 di 21 »


SALOTTO AGNESE

Maiolati Spontini, Chiesa di San Giovanni – Domenica 11 Settembre


A Maiolati Spontini, città natale di Gaspare Spontini, i solisti dell’Accademia d’Arte Lirica di Osimo, accompagnati al pianoforte da Alessandro Benigni, hanno vissuto l’emozione di cantare brani dall’Agnese di Hohenstaufen nel concerto “Salotto Agnese” nell’ambito del XVI Festival Pergolesi Spontini. Il concerto si è tenuto nella Chiesa di San Giovanni sotto la tomba del grande compositore. Foto BINCI per gentile concessione della Fondazione Pergolesi Spontini.

« 1 di 9 »


LI PRODIGI DELLA DIVINA GRAZIA NELLA CONVERSIONE E MORTE DI SAN GUGLIELMO DUCA D’AQUITANIA

Jesi, Teatro G.B. Pergolesi – Venerdì 9 e Domenica 11 Settembre


Al Teatro Pergolesi di Jesi venerdì 9 e Domenica 11 Settembre per il XVI Festival Pergolesi Spontini è andato in scena una nuova produzione de “Li prodigi della divina grazia nella conversione e morte di San Guglielmo Duca d’Aquitania”, dramma sacro di Giovanni Battista Pergolesi nella revisione critica di Livio Aragona. Christophe Rousset ha diretto Les Talens Lyriques ed un cast di voci del repertorio barocco, tra cui i solisti dell’Accademia d’Arte Lirica Maharram Huseynov e Sofia Soloviy. La regia è stata firmata da Francesco Nappa, le scene sono state curate da Benito Leonori, i costumi da Giusi Giustino. Foto BINCI per gentile concessione della Fondazione Pergolesi Spontini.

« 1 di 8 »


LA TROMBA GUERRIERA

Osimo, Museo Civico – 12 Giugno


Domenica 12 giugno nella cornice del Museo Civico di Osimo, il concerto barocco “La Tromba guerriera” ha visto gli allievi dell’Accademia impegnati con un ensemble di strumenti antichi, diretti al clavicembalo da Riccardo Lorenzetti. Un programma molto ricco con cantate di Bononcini, Caldara, Haendel, Martini, Melani, con tromba e violoncello barocco.

« 1 di 4 »


OPERA IN CONCERTO

Osimo, Chiostro San Francesco – 10 Giugno


Venerdì 10 giugno presso il Chiostro San Francesco di Osimo, “Opera in Concerto” ha offerto una carrellata di grandi scene dalle opere di Cimarosa, Mozart, Donizetti, Bizet, Massenet, Offenbach, Verdi e Puccini, concertate al pianoforte da Alessandro Benigni. Un programma ricchissimo: terzetti da Matrimonio segreto, Carmen e Manon, duetti da Nozze di Figaro, Don Pasquale, Racconti di Hoffmann; scene da Figlia del reggimento e Falstaff, l’intero finale del primo atto di Bohème.

« 1 di 12 »


I CANTI DELLA LORO TERRA

Osimo, Chiostro San Francesco – Venerdì 3 giugno


Si è svolto l’appuntamento con “I Canti della loro Terra”, un concerto che ha visto protagonisti venti solisti provenienti da Armenia, Georgia, Russia, Azerbaijian, Giappone, Brasile, Tunisia ed Italia, accompagnati al pianoforte da Mirca Rosciani. “I Canti della loro Terra” è una festa dedicata al folklore delle varie Nazioni, con un accattivante programma di canzoni popolari e di melodie di alcuni noti compositori che hanno attinto dal patrimonio nazionale dei loro Paesi. Con questo evento, l’Accademia d’Arte Lirica di Osimo prosegue la tradizione pluriennale di ricordare, attraverso la musica popolare dei Paesi da cui provengono i giovani cantanti, la vocazione internazionale di una Istituzione formativa conosciuta in tutto il mondo quale “università della lirica”.

« 1 di 10 »


SUOR ANGELICA

Osimo, Teatro La Nuova Fenice – 21 Maggio 2016


Sabato 21 Maggio, al Teatro La Nuova Fenice di Osimo, è andata in scena Suor Angelica, il capolavoro di Giacomo Puccini, nato sul palcoscenico della Metropolitan Opera di New York nel 1918. E’ stata l’occasione per ascoltare i solisti dell’Accademia d’Arte Lirica, sotto la guida di Alessandro Benigni, direttore musicale al pianoforte, nella messa in scena di Matteo Mazzoni, che ha ricostruito il clima claustrale in cui si muove la storia narrata dal librettista Gioacchino Forzano. L’opera, quasi totalmente al femminile, ha rivelato le preziose vocalità delle giovani artiste dell’Accademia, che hanno dato vita ai personaggi della commovente vicenda. Nel travolgente finale ha cantato il coro di voci bianche dell’Istituto Comprensivo “C. G. Cesare”, diretto da Rosa Sorice. L’opera pucciniana mancava da Osimo dal 1988, quando fu allestita sul sagrato del Duomo.

« 1 di 18 »


VOCI ALL’OPERA

Ancona, Casa circondariale di Montacuto – 28 Aprile


Una bella esperienza per i solisti dell’Accademia d’Arte Lirica, accompagnati al pianoforte da Alessandro Benigni.

« 1 di 8 »


IL FASCINO DELL’OPERA FRANCESE

Osimo, Teatro La Nuova Fenice – 17 Aprile


Domenica 17 Aprile, presso il Teatro La Nuova Fenice di Osimo, è andato in scena un appassionante incontro con i grandi compositori della musica lirica francese. “Il fascino dell’opera francese” ha visto le bellissime voci dei solisti dell’Accademia d’Arte Lirica interpretare musiche di Bizet, Gounod e Massenet. Gli spettatori sono stati rapiti dalla tormentata e struggente storia d’amore, ambientata nella Francia del 1721, tra i giovani Manon e Des Grieux messa in musica da Massenet, dalle angosce giovanili del Werther di goethiana memoria. Non sono mancati Bizet con la sua seducente Carmen e Gounod con l’infernale sarcasmo di Méphistophélès nel Faust. Al pianoforte Mirca Rosciani.

« 1 di 6 »


CONCERTO FAI

Maiolati Spontini, Chiesa di S. Stefano – 18 Marzo 2016


Un altro appuntamento per le soliste dell’Accademia d’Arte Lirica con il concerto del 18 Marzo a Maiolati Spontini per le Giornate FAI di Primavera. Nella chiesa di Santo Stefano sono risuonate le musiche di Gaspare Spontini, in occasione della riapertura del Museo dedicato al celebre compositore marchigiano il 19 e 20 Marzo, con le giovani cantanti accompagnate al pianoforte dal Maestro Alessandro Benigni.

« 7 di 7 »


CONCERTO INAUGURALE: LE STANZE SEGRETE DI VITTORIO SGARBI

Osimo, Teatro La Nuova Fenice – 17 Marzo


Il 17 Marzo, al Teatro La Nuova Fenice si è svolto il concerto inaugurale della mostra “Tiziano, Lotto, Artemisia: le stanze segrete di Vittorio Sgarbi”. Presente anche l’Accademia d’Arte Lirica con una sua solista, il soprano georgiano Mariam Perlashvili, che ha proposto la scena e aria da concerto “Ah, perfido!” di Beethoven accompagnata dalla FORM.

« 1 di 5 »


STABAT MATER

Osimo, Teatro La Nuova Fenice – 13 Marzo


Il Teatro la Nuova Fenice di Osimo ha fatto da cornice all’esecuzione dello Stabat Mater di Pergolesi. Un’occasione unica che ha unito l’Accademia d’Arte Lirica di Osimo, il più antico centro di perfezionamento per giovani cantanti, alla più recente formazione orchestrale, la Gioachino Orchestra di Pesaro, formata da strumentisti che contano in media solo quindici anni. Un concerto spirituale, che ha offerto uno dei capolavori del XVIII secolo, lo Stabat Mater di Giovanni Battista Pergolesi, preceduto da uno dei più celebri concerti di Vivaldi, in sol maggiore “alla Rustica”. Un evento tutto al femminile: sul podio è salita Mirca Rosciani, Donatella Dorsi alla tastiera dell’organo, e le voci del soprano armeno Maria Sardaryan e del contralto ungherese Dalma Krajniak insieme alle altre soliste dell’Accademia, soprani e mezzosoprani, nelle parti fugate.

« 1 di 6 »


NON SI SCHERZA CON L’AMORE

Osimo, Teatro La Nuova Fenice – 21 Febbraio 2016


Un concerto festoso e pieno di romantica gioia di vivere è stato offerto dall’Accademia d’Arte Lirica domenica. Sotto il titolo di una commedia di Alfred De Musset, “Non si scherza con l’amore”, sono state raccolte le musiche dei grandi operisti dell’Ottocento: Rossini, Donizetti, Thomas, Verdi e Puccini. Accanto alle giovani voci dei Solisti dell’Accademia osimana ha agito sul palcoscenico il complesso dell’Accademia di Danze Ottocentesche di Ancona. Mirca Rosciani, al pianoforte, ha guidato una nutrita squadra di cantanti che di volta in volta sono stati protagonisti di arie, duetti e terzetti, per poi calarsi nella complessa scrittura delle pagine corali. Si ringrazia l’Accademia di Danze Ottocentesche di Ancona per la gradita partecipazione e il Circolo Fotografico Avis Giacomelli nella persona di Maurizio Silvestrini per la preziosa collaborazione.

« 1 di 16 »


DOPPIO CONCERTO: “TRE SECOLI DI TEATRO MUSICALE

Osimo, Chiostro di San Francesco – 31 Gennaio 2016


Due gruppi di giovani artisti si sono alternati con due programmi di grande fascino: “Tre secoli di teatro musicale – da Haendel a Puccini” e “Amori fatali – dall’opera buffa al dramma verista”. I maestri Alessandro Benigni e Riccardo Lorenzetti hanno guidato i giovani talenti dell’Accademia d’Arte Lirica. Si ringrazia il Circolo Fotografico Avis Giacomelli per la preziosa collaborazione nelle persone di Sauro Strappato e Maurizio Silvestrini.

« 1 di 45 »